Il 

In questo periodo di difficoltà che tutti stiamo vivendo, uno dei problemi che maggiormente preoccupa riguarda l’emergenza educativa: al disagio che spesso incontriamo e vediamo nel mondo giovanile si aggiunge il fatto che i ragazzi hanno vissuto in quest’ultimo periodo una pesante solitudine, un isolamento dai compagni e dagli adulti che, nonostante gli sforzi e il grande lavoro messo in atto da tanti insegnanti, li stanno segnando profondamente. Anche se il rientro a scuola è iniziato, almeno parzialmente e speriamo definitivamente, questo anno scolastico sarà ancora caratterizzato dall’uso della didattica a distanza e dalla impossibilità di organizzare in presenza momenti di recupero e di aiuto allo studio per gli studenti più in difficoltà. Tali difficoltà sono ovviamente acuite laddove i ragazzi vivono problematiche personali o familiari che impediscono di accedere in modo adeguato ai mezzi necessari per seguire il lavoro scolastico con questa modalità. 

A loro quindi è rivolta in modo particolare l’attenzione delle associazioni di volontariato.

In questi giorni è stato approvato e finanziato il progetto Didattica a Distanza … in Presenza, presentato al Bando Regionale del Terzo settore dall’OdV Il Pellicano. Il progetto si propone di offrire a questi ragazzi gli spazi, i mezzi e soprattutto il supporto di adulti che li possano accompagnare, garantendo ovviamente il rispetto di tutte le norme di sicurezza richieste per fronteggiare l’attuale pandemia. Le attività si svolgeranno nei locali attigui alla chiesa della Beata Vergine delle Grazie a Udine con la presenza di due tutor e secondo orari e modalità che terranno conto dell’evolversi della situazione scolastica; i ragazzi potranno sia seguire la didattica a distanza proposta alla propria classe sia svolgere nel pomeriggio attività di doposcuola e sostegno allo studio. Sarà possibile per ora offrire questo aiuto a circa 10 ragazzi frequentanti la scuola media o il primo biennio delle superiori.

Un piccolo ma significativo passo per affrontare il grande bisogno dei nostri giovani.

Per richiedere informazioni o per eventuali segnalazioni ci si può rivolgere ai seguenti riferimenti: 

Prof. Elena Rossi             elerosnar@gmail.com             cell. 3487921689

Prof. Alberta Angeli        alberta@studioglorenzon.com      cell. 3339801145

Il progetto Didattica a Distanza … in Presenza, è finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.

In questo periodo di difficoltà che tutti stiamo vivendo, uno dei problemi che maggiormente preoccupa riguarda l’emergenza educativa: al disagio che spesso incontriamo e vediamo nel mondo giovanile si aggiunge il fatto che i ragazzi hanno vissuto in quest’ultimo periodo una pesante solitudine, un isolamento dai compagni e dagli adulti che, nonostante gli sforzi e il grande lavoro messo in atto da tanti insegnanti, li stanno segnando profondamente. Anche se il rientro a scuola è iniziato, almeno parzialmente e speriamo definitivamente, questo anno scolastico sarà ancora caratterizzato dall’uso della didattica a distanza e dalla impossibilità di organizzare in presenza momenti di recupero e di aiuto allo studio per gli studenti più in difficoltà. Tali difficoltà sono ovviamente acuite laddove i ragazzi vivono problematiche personali o familiari che impediscono di accedere in modo adeguato ai mezzi necessari per seguire il lavoro scolastico con questa modalità. 

A loro quindi è rivolta in modo particolare l’attenzione delle associazioni di volontariato.

In questi giorni è stato approvato e finanziato il progetto Didattica a Distanza … in Presenza, presentato al Bando Regionale del Terzo settore dall’OdV Il Pellicano. Il progetto si propone di offrire a questi ragazzi gli spazi, i mezzi e soprattutto il supporto di adulti che li possano accompagnare, garantendo ovviamente il rispetto di tutte le norme di sicurezza richieste per fronteggiare l’attuale pandemia. Le attività si svolgeranno nei locali attigui alla chiesa della Beata Vergine delle Grazie a Udine con la presenza di due tutor e secondo orari e modalità che terranno conto dell’evolversi della situazione scolastica; i ragazzi potranno sia seguire la didattica a distanza proposta alla propria classe sia svolgere nel pomeriggio attività di doposcuola e sostegno allo studio. Sarà possibile per ora offrire questo aiuto a circa 10 ragazzi frequentanti la scuola media o il primo biennio delle superiori.

Un piccolo ma significativo passo per affrontare il grande bisogno dei nostri giovani.

Per richiedere informazioni o per eventuali segnalazioni ci si può rivolgere ai seguenti riferimenti: 

Prof. Elena Rossi             elerosnar@gmail.com             cell. 3487921689

Prof. Alberta Angeli        alberta@studioglorenzon.com      cell. 3339801145

Il progetto Didattica a Distanza … in Presenza, è finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.